L’implantologia è quella branca dell’odontoiatria che, attraverso tecniche chirurgiche, permette la sostituzione delle radici dei denti persi tramite l’inserimento di impianti in titanio nell’osso alveolare.

Una volta inserito l’impianto nell’osso, inizia il processo di guarigione che porterà alla formazione di un legame biologico osso-impanto (fenomeno dell’osteointegrazione) che permetterà l’alloggiamento di una corona uguale a quella del dente perso.

Gli impianti dentali permettono di rimpiazzare l’intera struttura del dente perso.

Sequenza Semplificata dell’intervento:

Fase 1: Gli impianti vengono inseriti con un intervengo chirurgico in anestesia locale.Vengono lasciati indisturbati per un periodo che varia dalle 6settimane ai 3-4 mesi, a seconda del tipo di impianti e della situazione clinica del paziente. (in questo periodo di tempo avviene il fenomeno dell’osteointegrazione)

 

 

 

 

Fase2: Terminato il rimodellamento dell’osso, si connette una parte addizionale all’impianto, chiamata “moncone

 

 

 

 

 

 

Fase3: Il nuovo dente verrà costruito in modo personalizzato, secondo le esigenze estetiche e funzionali del paziente e verrà stabilmente legato al moncone.